FAQ

Quale livello di esperienza serve per iniziare il corso base?
Non è richiesto un livello di esperienza definito. Questo è un corso sugli elementi fondamentali della scrittura creativa, alla portata anche di chi non abbia mai fatto un altro corso di scrittura. Il corso partirà dalla difficoltà frequente nello sviluppo di ogni testo – il problema di tradurre un’idea vaga, uno spunto parziale, in un progetto di storia concreta – per poi esaminare una serie di elementi e questioni strategiche dello scrivere un testo narrativo.
Al tempo stesso, il docente offrirà la sua esperienza e il suo punto di vista specifico sulle questioni affrontate, userà una varietà di testi letterari come esempi di studio (dalla prosa leggera a quella più letteraria) e farà approfondimenti sulle questioni tecniche dello scrivere: questo renderà il corso adatto anche a chi abbia già esperienze di scrittura ma voglia affinare la sua voce narrativa.

I corsi di Londra Scrive sono aperti solo a madrelingua italiani?
No, i corsi sono aperti a chiunque conosca bene l’italiano e voglia provare a scrivere storie in questa lingua. Di fatto, la voce narrativa di un non madrelingua potrebbe rivelarsi stilisticamente interessante.
Ci si aspetta, però, che chi si iscrive sappia scrivere in italiano corretto. I corsi riguardano tecniche narrative e questioni di stile letterario, non grammatica e altre questioni di didattica linguistica che saranno invece date per scontate.

Ci sarà del lavoro da fare a casa?
Durante un corso, il docente potrà proporre dei piccoli “compiti” di scrittura fra una lezione e l’altra.
Soprattutto, proporrà ai corsisti di lavorare in varie fasi a un testo che, a corso finito, sarà il “risultato pratico” del corso stesso. Questo testo potrà essere un racconto o un capitolo di un progetto più ampio (come un romanzo in lavorazione), e potrà avere una lunghezza complessiva massima intorno alle 20mila battute. Le fasi per consegnare e lavorare su questo testo saranno indicate durante il corso; saranno organizzate in modo da non creare disagi pratici e, se ci fossero esigenze specifiche da parte dei corsisti, il docente ne terrà conto.

Potrò parlare privatamente al docente durante il corso?
Il docente sarà disponibile, nei limiti del possibile, subito prima o subito dopo ogni lezione; sarà sempre raggiungibile via email.

Dovrò condividere quello che scrivo?
Se un corsista per qualche motivo non volesse condividere nelle attività di un corso il suo testo in lavorazione, può evitare di farlo. Sarebbe però un peccato non ricevere commenti dai compagni o non partecipare ad alcune attività del corso che prevedono proprio la condivisione dei testi; il clima sarà sempre collaborativo, accogliente e discreto (tutto ciò che si condivide con la classe resta con la classe).
In termini di copyright, ciò che verrà scritto durante un corso resterà ovviamente proprietà di chi lo ha scritto.

Cosa succede quando mi iscrivo?
Riceverai una ricevuta del pagamento avvenuto e una email di benvenuto. Ti sarà suggerito di indicare un indirizzo di posta Gmail da utilizzare per le attività del corso. Un paio di settimane prima dell’inizio, riceverai una comunicazione per ricordarti il calendario del corso.

Quanti posti ci sono in un corso?
Di solito un massimo di 15 partecipanti.

Cosa succede se dovrò saltare una lezione?
Il docente ti manderà degli appunti sulla lezione saltata.

Se mi iscrivo ma per qualche motivo cambio idea, posso avere un rimborso?
Iscriversi per tempo permette di assicurare il proprio posto nel corso. Nel caso qualcuno si iscriva ma in seguito debba cambiare programmi, sarà possibile cancellare l’iscrizione e chiedere un rimborso integrale fino a due settimane prima dell’inizio del corso. Al rimborso potranno essere detratte le spese bancarie se presenti.

Cosa succede una volta finito il corso?
Alla fine delle lezioni ci sarà una serata aggiuntiva di celebrazione, in cui brinderemo al lavoro fatto insieme e i corsisti (se vogliono) leggeranno un brano del loro testo.
Ogni corsista potrà inserire nel suo portfolio il testo editato su cui ha lavorato durante il corso; per alcuni sarà un capitolo di un progetto più ampio, e il lavoro fatto durante il corso potrà guidarli nello sviluppo successivo.

Posso ricevere notizie sulle attività di Londra Scrive?
Londra Scrive, la piccola scuola di scrittura creativa fondata a Londra da Marco Mancassola, organizza corsi e seminari brevi; per restare informati sulle iniziative di Londra Scrive, potete iscrivervi alla mailing list.